D e R (Tatuaggio) – Generali

- Sono minorenne: posso farmi un tatuaggio o un piercing?

Sì, ma solo in presenza di un genitore o chi detiene la potestà, che a sua volta dovrà compilare un’autorizzazione a operare.

- È necessario che porti un documento anche se sono maggiorenne?

Sì, perchè è il nostro unico modo per constatarlo.

- Sono donatore di sangue: posso farmi un tatuaggio o un piercing?

Sì: le donazioni successive saranno però posticipate a discrezione dell’ente. Su richiesta del donatore rilasciamo un certificato di sterilità dei materiali da noi utilizzati.

- È possibile tatuarsi durante il ciclo mestruale?

Sì, non ci sono controindicazioni: il ciclo mestruale non pregiudica la qualità del tatuaggio. Sono tuttavia possibili episodi di ipersensibilità.

- Quali sono le posizioni più fastidiose da farsi tatuare?

Di norma vale la regola secondo la quale la muscolatura attutisce il fastidio, ma occorre considerare che ogni persona possiede un livello di resistenza unico.

- Esiste un anestetico per tatuaggi?

Sì, un anestetico locale di breve durata a base di lidocaina. È consigliato solo in casi di tatuaggi di dimensioni piuttosto ridotte.

- È sconsigliato tatuarsi durante l’estate?

No, tuttavia è bene evitare l’immersione in acqua clorata o marittima per circa venti – venticinque giorni. Il calore può provocare unicamente prurito durante la rimarginazione.

- Sono allergico al nichel: posso farmi un tatuaggio?

Certamente, perchè l’attrezzatura è in acciaio e gli inchiostri per tatuaggi sono privi di allergeni a base metallica.

Se hai altre domande, contattaci: inseriremo poi la tua domanda nell’apposita sezione del sito.