Chi siamo

Due righe su di noi…

Denni

Dopo aver frequentato l’istituto d’arte di Modena, realizzato decine di quadri di ogni genere (anche su commissione) ed essermi dilettato con l’aeromodellismo (ma senza disdegnare il modellismo statico), mi sono avvicinato al mondo del tatuaggio. Sulla pelle di amici e colleghi vedevo spesso tatuaggi mal realizzati e ritenevo si potesse fare di meglio: così, affascinato dal fatto che, secondo diverse riviste del settore, non si potessero effettuare errori durante l’esecuzione di un disegno su pelle, ho acquistato le prime attrezzature e frequentato un breve corso tecnico, al quale poi, nell’agosto del 1999, è seguita l’apertura dello studio Tattoo 2000.
A seguito di diversi anni di attività, anche grazie all’esperienza maturata con la pittura a olio e acrilico, mi sono perfezionato nel tatuaggio orientale e giapponese, e più in generale nel disegno illustrativo, nonostante mi occupi spesso di qualsiasi genere di tatuaggio.

 

Simone

 

Ho iniziato a seguire le orme di mio padre sin dai tempi degli studi a indirizzo grafico; affascinato dal mondo del tatuaggio, mi sono unito a lui nell’aprile del 2001, iniziando poco alla volta a prendere confidenza con uno strumento, la macchinetta da tatuaggio, che raramente permette di rimediare agli errori.
Dopo anni di pratica e sperimentazione, anche e soprattutto grazie alla collaborazione dei primi clienti, mi sono specializzato nell’uso di macchinette a bobina e nel disegno stilizzato, anche se, a eccezione della ritrattistica, mi occupo di ogni tipo di tatuaggio.